Gianni Brunelli

Introduzione

Gianni Brunelli è un batterista di estrazione rock, con grande apertura a svariati generi musicali, particolarmente incline all’innovazione e alla sperimentazione. Suona e collabora con diversi artisti suonando, di volta in volta, rock, indie rock, blues, prog, jazz, fusion, latin, pop, elettronica, drum&bass, folk.

È impegnato come session man in studio di registrazione per alcune case di produzione discografica.

Formazione

1994: (Triennio) Scuola Civica Bruno Maderna con il docente di percussioni al Conservatorio maestro Gaetano Tella (TN), Verona

1994-1995: Pianoforte Complementare con il maestro Roberto Zanetti (pianoforte complementare), Verona

1995: Teoria Musicale: (Quinquennio) Scuola Civica Bruno Maderna, Verona

1995: Conseguimento del titolo di compositore SIAE, Verona

1997: Accademia di musica moderna con il batterista Paolo Dal Conte, Verona

2000: Tre anni con il batterista Cesare Valbusa, Verona

Il percorso di formazione musicale di Gianni Brunelli è continuo, si arricchisce delle esperienze passate e presenti con particolare interesse alle contaminazioni musicali contemporanee. Notevole è l’ importanza data allo studio del suono dello strumento in relazione alle misure, le accordature, ai materiali con i quali è costruito e alla sua ideale conseguente integrazione nei diversi contesti musicali.

Esperienze didattiche

Dal 2003: Insegnante di batteria presso il CSM Centro Studi Musicali di Verona, ora ALOUD

Filosofia

Comprendere le caratteristiche e le esigenze di ciascun allievo è per l’insegnante un modo indispensabile per poter creare un filo diretto fra studente e insegnante. L’intento è sostanzialmente quello di rendere l’allievo consapevole dei propri mezzi per sfruttarli al massimo e di motivarlo con un bagaglio di informazioni necessarie a soddisfare le proprie aspirazioni musicali senza distinzione alcuna. Cerca di fornire allo studente il massimo delle informazioni teorico musicali che sono in suo possesso trasferendole in modo che vengano assimilate anche attraverso esempi di normale vita quotidiana sulla base dell’esperienza.

Parole chiave: stimolare e motivare

Alcuni dei batteristi che appassionano Gianni Brunelli per il loro diverso stile e musicalità:
Marco Minnemann, Steve Smith, Stanton Moore, Nate Smith, Gavin Harrison, Vinnie Colaiuta, Peter Erskine, Brian Blade, Magnus Ostrom, Steve Gadd, Manu Katché, Antonio Sánchez, Chad Smith, Jeff Porcaro, Jojo Mayer, KJ Sawka, Alfredo Golino, Lele Melotti, Nick Mason, Dave Lombardo, Steve Jordan, David Garibaldi, Buddy Rich, John Bonham.

Argomenti di studio

Impostazioni di base, coordinazione degli arti, solfeggio ritmico, uso del metronomo, indipendenza mani e piedi, studio dei rudimenti, ostinati, studio dei tempi semplici e composti, studio dei groove (rock, funk, r&b, hip-hop, disco, jazz, blues, reggae, latin e altri), performance su basi musicali, dinamiche e accenti, indipendenza swing, poliritmia, studi sulle sonorità dello strumento, guida all’ ascolto, espressività sullo strumento, trascrizioni, interpretazioni, preparazione al lavoro di registrazione in studio e performance live.

Il programma di studio è sempre personalizzato.

Bibliografia principale

Solfeggio n. 1 – Dante Agostini
Solfeggio sincopato n. 2 – Dante Agostini
Preparazione alle letture a prima vista – Dante Agostini
Scuola di batteria primo e secondo volume – Lizard
Master Studies – Joe Morello
Snare drum rudiments – Buddy Rich’s
Time functioning patterns – Gary Chaffee
Sticking patterns – Gary Chaffee
Technique Patterns – Gary Chaffee
Il lato debole (the weaker side) – Dom Famularo e Stephane Chamberland
Enciclopedia dei ritmi (per basso e batteria) – Cristiano Micalizzi
Fills & grooves for drum – Stefano Paolini
Groove – Essentials – Tommy Igoe n. 1e 2 (Vic Firth)
Conversation in clave – Horacio Hernandez
Brazilian rhythms for drumset – Duduka da Fonseca and Bob Weiner

Esperienze professionali

1990-2003: Kasanova (elettro pop rock).

Dal 2003: Watershed (fusion) live e Album inediti con Beppe Gasparini e Gianni Sabbioni basso elettrico e Andrea Sarasini chitarra

Dal 2003: Saltaboo (D&B) con Beppe Gasparini basso e programming, Gianni Sabbioni basso, Matteo Bigon synt. e piano.

Dal 2003: Asakusa (tribute Subsonica) live con Fabien Reboux voce, Cristiano Vincenzi chitarra, Davide Rudella synt e programming, Gianni sabbioni basso.

Dal 2003: Qintet Avenue (jazz swing) live e album inedito con Alex Fracasso voce, Andrea Salvadori contrabbasso, Michele Tramonte piano, Riccardo Dolci chitarra.

Dal 2003: The Pursuit (elettro/ jazz rock) con Matteo Mantovani chitarra, Gianni Sabbioni basso, Davide Rudella piano e synt, Alex Fracasso voce.

Dal 2003: Brasil (Brasiliana) Live e partecipazione al Festival Internazionale del Folklore di Gorizia.

Dal 2003: D&B All Star (drum&bass) Progetto studio di registrazione a due drum set Nick Marangoni batteria, Beppe Gasparini e Gianni Sabbioni basso, Matteo Bigon piano, Andrea Ponzoni tastiere, Lucia Corona Piu voce, Linda Ongarelli voce, Massimo Greco tromba.

Dark Mudra (rock progressive) con la compartecipazione del batterista statunitense Scott Rockenfield (Quensryche).

Lo Piro (pop) album e live con Mirco Moschini guitar, Julien Ferrari guitar, Andrea Sarasini guitar, Matteo Sarasini bass, Moreno Piccoli piano e keyboards, Fabien Reboux – Loris Granato baking vocals, Steve Haswell leading vocals, Nick Marangoni percussion.

The Saifam Group (produzioni discografiche) varie sessioni in studio di registrazione per produzioni discografiche destinate al mercato internazionale.

2007 -2008: Bikini The Cat (indie-rock) in collaborazione con la cantante Elisa. Tournè live Italia-Svizzera per presentazione nuovo album in locali di rilievo: Bloom (MI), Corte dei Miracoli (SI), Velvet Underground (FI), Circolo degli Artisti (Roma), ecc…

2008: Davide Van De Sfroos (Folk) sessioni in studio di registrazione per Album.

2012: Benedetta Caretta album e live (pop) Massimo Santaniello direzione orchestra, Pietro Salvaggio piano, Beppe Gasparini Basso, Cristian Montagnani Chitarra, Massimo Avesani percussioni

Neja live (Dance-Pop-Jazz) Beppe Gasparini Basso, Cristian Montagnani Chitarra, Moreno Piccoli tastiere.

Credit discografici

2002: Compilation, Kasanova
2004: Leaving Home, Lo Piro
2006: Live at zona jazz (DVD), Watershed
2008: The Foghorn, Kurlash
2008: WD-1, Wave Damage
2008: Me, You, and Superheroes, Bikini the Cat, ed. La Valigetta
2008: Pica!, Van De Sfroos, ed. Tarantanius
2008: D&B All Stars, Ad Value
2009: Il blue e il nero, Perlè, ed. La Rosa/Venus
2012: Benedetta Caretta
2012: Dark Mudra
2012: Rosenkreutz, Back to the stars
2012: Quintet Avenue, 5 Avenue
dal 2006: Varie produzioni discografiche per il mercato internazionale per Saifam Group