Ennio Righetti

Chitarrista veronese, diplomato in Chitarra Jazz presso il Conservatorio “Dall’Abaco” di Verona con il massimo dei voti. 

Inizia a suonare la chitarra all’età di otto anni; successivamente frequenta per alcuni anni la Scuola Civica di Verona prima di dedicarsi allo studio del   jazz attraverso seminari con Pat Metheny, Barry Harris, Bobby Watson, Joe Diorio. Ha frequentato più volte seminari di musica brasiliana con i chitarristi brasiliani Marco Pereira e Guinga.

Ha collaborato, in concerto e in studio, con diversi musicisti jazz tra cui  Paolo Birro, Saverio Tasca, Francesco Bearzatti, Silvia Donati, Kyle Gregory, Stefano Benini Beppe Castellani, Giancarlo Bianchetti ed altri. 

Da molti anni approfondisce lo studio della musica brasiliana che riconduce in ambito jazz suonando e incidendo con cantanti e musicisti come Ligia França, Patricia De Assis, Ivete Souza, Paulinho Paraiba, Giba, Roberto Rossi, Joca Costa, Silvania Dos Santos, e pubblicando il metodo didattico per chitarra “Suonare Bossa  Nova”. 

Ha registrato con Ornella Vanoni, Fabio Concato, Paolo Fresu, Fabrizio Bosso nell’album “Capoverde in jazz” edito dalla rivista Musica Jazz.

Nel 2014, in occasione del ventesimo anniversario della morte di Antonio Carlos Jobim, ha pubblicato il disco in quartetto “Ennio Righetti quartet plays Jobim”.